Ecco le anticipazioni Renishaw per il Mecspe 2019

Innovare, innovare, innovare! Queste le parole d’ordine Renishaw per il prossimo MecSpe. Innovare nella produzione, innovare nel controllo di produzione e innovare in sala metrologica: solo una completa innovazione può portare tutti i vantaggi economici e produttivi che la tecnologia Renishaw può offrire.

Ad accogliere i visitatori ci sarà una moto del team UNIBRESCIA che gareggia nel campionato Motostudent e monta dei collettori realizzati in Additive Manufacturing con macchine Renishaw. La tecnologia di produzione additiva in metallo è ormai una realtà già consolidata nel mondo racing, aerospace e medicale, ma è possibile per ogni settore accedere a questo mondo con tutta la proverbiale affidabilità Renishaw. Al prossimo MecSpe sarà presente una RenAM 500M, la macchina mono materiale ad alta produttività. Con le macchine Renishaw è possibile realizzare pezzi in metallo direttamente da disegni CAD 3D: il sistema utilizza polveri metalliche che vengono stratificate con spessori che variano tra 20 e 100 micron e fuse in atmosfera controllata da un laser di alta potenza a fibra ottica garantendo costi ridotti al minimo per i materiali di consumo grazie a un sistema che permette il recupero fino al 95% delle polveri e all’esclusivo metodo di creazione dell’atmosfera inerte nella camera di lavoro.